Banner

Quelli che non … in gita a Vagli

Dal 6 al 9 luglio l’ associazione “Quelli che non…” ha organizzato una gita in Garfagnana, nel Comune di Vagli di Sotto.

I ragazzi, alcuni familiari ed i volontari dell’ associazione hanno soggiornato in un campeggio che sarebbe stato inaugurato proprio in quei giorni, in località Vaiano.

Il campeggio è stata l’occasione per passeggiare nel bosco,  visitare il paese e trascorrere una giornata in quel famoso ed incantevole luogo che è Campocatino: un prato circolare ed esteso contornato da casupole di pietra e dalle alte montagne. A Campocatino i ragazzi erano già stati nel 2002, su invito dell’allora Sindaco, Agostino Landi, che oggi è anche socio dell’ Associazione ed amico vero di tutti i ragazzi.

La maggior parte dei ragazzi e molti adulti  non erano mai stati in campeggio prima di allora ed hanno potuto vivere l’ esperienza di montare una tenda, di dormire su  un materassino nel sacco a pelo. Una notte poi, già un po’ preoccupati per le previsioni del tempo e per gli avvertimenti della protezione civile, hanno potuto vedere attraverso il sottile spessore delle tende la luce dei lampi ed ascoltare il fragore dei tuoni.

Oltre a qualche piccola tenda familiare, c’erano due grandi tende della Croce Verde di Viareggio, che erano state montate dal CAV di Pieve Fosciana e tre tende contigue approntate dalla Croce Rossa. E’ stato uno spettacolo vedere con quale rapidità e maestria questi volontari sono in grado di sistemate le tende che possono usare in caso di calamità naturale. I ragazzi hanno visto e vissuto in quelle tende in un clima di svago e vacanza breve, ma hanno pensato che in quelle stesse tende hanno vissuto e vivranno altre persone, purtroppo spesso a lungo, in un clima ben diverso, quando il villaggio viene messo su in caso di terremoti, alluvioni o altre calamità naturali.

Splendida è stata l’inaugurazione del campeggio, il giorno 8 luglio, con la banda del paese, il rinfresco offerto dalla “Vagli Turistica”, alla presenza delle autorità locali, della polizia municipale e della protezione civile. Quello stesso giorno al gruppo di “quelli che non” si sono aggiunti boy scout della provincia di Pistoia.

E’ stata una giornata all’ insegna del cibo (anche se Marcello Lippi ci aveva ammonito:”vincerà chi ha più fame”) perché dopo il rinfresco i ragazzi hanno consumato la cena offerta dal Comune di Vagli, come ogni giorno, ed infine  i cartoccini di acciughe fatte arrivare quello stesso giorno da Viareggio e fritte al momento dai genitori  per i loro ragazzi e soprattutto per chi così affettuosamente li ha ospitati.

Il giorno 9 infine, i ragazzi, così come era stato all’andata, sono rimontati sullo scuolabus, messo a disposizione dal Comune di Viareggio,   e sono tornati a casa  per assistere alla finale mondiale e fare il tifo per l’ Italia guidata dal  loro socio più illustre.

I ragazzi dell’ associazione vogliono ringraziare tutti coloro che hanno consentito la realizzazione di questa gita a cominciare dall’ Assessore Rossana Rosso, Donatella Del Carlo e gli autisti dello scuolabus del Comune di Viareggio, il Presidente della Croce Verde, Attilio Farnesi, la Croce Rossa e la CAV di Pieve Foscina,  il Sindaco Mario Puglia, il vicesindaco dott. Giovanni Lodovici  e tutto il  consiglio del Comune di Vagli di Sotto, nonché l’ ex Sindaco Agostino Landi, il capo della polizia municipale Mario Giuseppe Coltelli, il Signor Dante Verdigi (prodigo di notizie sulle leggende di  Vagli e di consigli prudenziali in montagna) della protezione civile, Giulia ginnasi della “Vagli Turistica” , Katia Toni e le ottime cuoche Lucia Casotti e Renata Lattanzi. Infine si ringrazia la Fondazione Banca del Monte di Lucca, che attraverso i suoi contributi, ha reso possibile questo soggiorno.

Ultimo aggiornamento (Lunedì 30 Ottobre 2006 09:30)

 
Sostienici!

Sostieni le nostre attività, fai una donazione!
Ecco le coordinate del nostro conto:

IBAN:

IT61W0630024802CC2010200155

Cassa di Risparmio

di San Miniato
intestato a Associazione Quelli che non...

Cupisti GL 2.jpg